PRESENTATA LA STAGIONE TEATRALE 2018-2019 DELLO “0831 TEATRO”

Presso lo 0831 Teatro di Brindisi, si è tenuta la conferenza stampa per la presentazione della Stagione Teatrale 2018-19 “Tutto il Teatro che vuoi”, presentata dalla giornalista Anna Consales. È la prima stagione teatrale organizzata dallo 0831 ed è importante focalizzare la polifunzionalita’ di questa location, non adibita soltanto a feste e ricorrenze varie. In programma, sei rappresentazioni che andranno in scena mensilmente, di sabato. Anche la collocazione settimanale, di sabato, è un elemento importante, perché, in genere, non è una giornata particolarmente dedicata alla cultura nella nostra città. Si inizierà il 10 novembre 2018, con “Icaro Caduto”, scritto e interpretato da Gaetano Colella, con la regia di Enrico Messina. Un testo che mescola diversi linguaggi: un dialetto italianizzato e una lingua pulita, in endecasillabi, a rima alternata, che richiama il mito senza tradirlo. Il 15 dicembre 2018, andrà in scena “Gramsci Antonio detto Nino”, di Francesco Niccolini e Fabrizio Saccomanno, con Fabrizio Saccomanno che cura anche la regia. La sofferenza di un uomo che il fascismo vuole spezzare scientificamente, che vive una disperata solitudine e, in dieci anni di prigionia, giorno dopo giorno, si spegne nel dolore e nell’assenza delle persone che ama. Il 19 gennaio 2019, “Arcangelo ” di e con Franco Ferrante. Una storia che invita lo spettatore a ridere e rivedere il proprio rapporto con la vita e con la morte. Il 16 febbraio 2019, “Lingua Matrigna”, con Patrizia Labianca, progetto e regia di Marinella Anaclerio. La perdita della madre patria, per la protagonista, diventa anche perdita della madre lingua. Il 16 marzo 2019, “Club 27”, un progetto di Ippolito Chiarello, con Ippolito Chiarello e la regia di Michelangelo Campanale. Un viaggio tra la musica e le vite fatte di parole graffiate e sussurrate degli artisti del rock. Leggende del rock, di cui sappiamo tutto ma che abbiamo voglia di ascoltare ancora una volta. Il 6 aprile 2019, “Quale droga fa per me?”, con Stella Addario, regia e impianto scenico di Marinella Anaclerio. La storia di una sprovveduta casalinga che, casualmente, scopre l’Ecstasy e da lì comincia ad esplorareil mondo delle droghe con passione e serietà. Ogni spettacolo avrà inizio alle ore 21.00. Per tutti coloro che lo vorranno, sarà possibile arrivare in teatro già dalle ore 20.15, per l’Aperi-teatro, un momento di puro gusto, in attesa dello spettacolo. Il costo del biglietto, per ogni spettacolo, sarà di 10 euro. L’abbonamento a tutti e sei gli spettacoli, avrà il costo di 48 euro. Per gli abbonati alla stagione teatrale del Teatro Verdi, è previsto uno sconto sul prezzo iniziale. È intervenuta la prof.ssa Daniela Franco, del Liceo Classico, che ha parlato dell’importanza di avvicinare i giovani alla cultura del teatro. Venti biglietti, infatti, saranno messi a disposizione degli studenti. Si preannuncia una stagione teatrale molto interessante.